Ipoglicemia


 

L’ipoglicemia avviene quando il livello di glucosio nel sangue scende improvvisamente. Nonostante il piano di trattamento abbia come obiettivo riportare il livello di zucchero nel sangue all'interno dei livelli ottimali, si può verificare occasionalmente un'ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue). Questo accade perché c'è troppa insulina nel flusso sanguigno rispetto alla quantità di zucchero che va al cervello e ai muscoli per farli funzionare.

È importante essere in grado di riconoscere e tenere nei limiti il livello di zucchero nel sangue perché può sia salire molto velocemente, sia diventare molto basso. In questi casi estremi si può anche svenire ed entrare in una situazione di incoscienza.

Attenzione a:

  • Eccessiva sudorazione
  • Debolezza
  • Pallore
  • Mal di testa
  • Formicolio alle labbra
  • Pulsazioni al cuore
  • Ansia
  • Visione offuscata
  • Fame
  • Irritabilità / confusione
  • Mancanza di concentrazione
  • Cambio della personalità
  • Difficoltà al risveglio
  • Tremore

          Cosa fare:

  • Assumere zucchero o alimenti che contengano zucchero, come biscotti o un panino. Se l’ipoglicemia si verifica poco prima di un pasto o uno spuntino, prendere una bevanda zuccherata o delle zollette di zucchero e mettersi a tavola il più presto possibile.
  • Se si è in uno stato di incoscienza, non devono essere somministrati liquidi.
  • Se si è in uno stato di incoscienza, deve essere somministrata una iniezione di glucagone.
  • Se si è in uno stato di incoscienza, qualcuno dovrebbe contattare un medico.
  • Non guidare per almeno 45 minuti a seguito di un’ipoglicemia.

Cause:

  • Troppa insulina
  • Cibo non sufficiente
  • Quantità di esercizio fisico non prevista
  • Pasto ritardato
  • Stress
  • Clima caldo


Edit Page >>